ONDE D’URTO FOCALIZZATE

Presso il Centro Salute cono disponibili  le onde d’urto elettroidrauliche focalizzate. Cosa sono e quali sono le loro applicazioni?

Medico Responsabile Dr. Umberto Bongiorno

Cosa sono le onde d’urto

Le onde d’urto sono onde acustiche che accompagnano la nostra vita quotidiana senza essere notate. Il rumore provocato dai tuoni o la deflagrazione causata da un’esplosione sono esempi in cui le onde d’urto  giocano un ruolo importante. Grazie alle onde d’urto, l’energia può essere trasmessa a lunghe distanze.

Le onde d’urto utilizzate in terapia sono delle particolari onde acustiche con caratteristiche precisate a livello internazionale.onde d'urto elettroidrauliche

Da un punto di vista fisico sono definite come onde acustiche ad alta energia.
Sono impulsi pressori con un fronte di salita rapidissimo (circa 10 miliardesimi di secondo), brevissimi di salita e discesa dello spike (tra 2 e 5 milionesimi di secondo) e tempi complessivi di durata del ciclo d’onda inferiori a 10 millesimi di secondo. Questi impulsi generano una forza meccanica diretta che può essere indirizzata sulle parti del corpo da trattare.

L’onda d’urto non va confusa con l’onda ultrasonora che viene frequentemente utilizzata sia a scopo diagnostico (nell’ecografia), sia a scopo terapeutico (in terapia fisica negli ultrasuoni). A differenza dell’onda ultrasonora, che ha un andamento sinusoidale, l’onda d’urto, come detto, ha un andamento ad impulso e valori di pressione generati molto più elevati, mediamente 1000 a 2500 volte superiori (circa 500-1250 bar contro 0,5 bar).

orthogold 100La diffusione dell’onda nei tessuti segue le leggi fisiche delle onde acustiche della trasmissione, della riflessione e dell’assorbimento, che risultano legate alle caratteristiche proprie del mezzo e risentono inevitabilmente delle diversità di densità e di impedenza della cute, del grasso, dei muscoli e dell’osso6.

Il meccanismo d’azione è molto complesso e ancora in fase di studio approfondito. Le onde d’urto agiscono in modo diverso a seconda del tessuto patologico che vanno a trattare (ossa, tessuti molli, cute).

In generale stimolano l’attivazione di importanti processi biologici:

  • Angiogenesi( generazione di nuovi capillari)
  • Osteogenesi ( produzione di nuovo tessuto osseo)
  • Neuro-trasmissione ( attivazione delle sinapsi nervose)
  • Difesa immunitaria
  • Regolazione dell’apoptosi e della motilità cellulare
  • Variazione permeabilità della membrana cellulare
  • Azione battericida
  • Migrazione e differenziazione di cellule staminali

Indicazioni terapeutiche

E’ scientificamente provato che le onde d’urto focalizzate possono essere utilizzate in diversi ambiti per curare svariate patologie.

1) Per quanto riguarda lapparato muscolo-scheletrico le patologie che si possono trattare sono relative a:

  • Tessuti ossei:

- Ritardi di consolidamento/pseudoartrosionde d'urto elettroidrauliche 2
- Necrosi asettica testa omero/femore
- Fratture da stress
- Algoneurodistrofia

  • Patologie dei tessuti molli:

- Condrocalcinosi gomito, anca, ginocchio
- Rigidità articolare spalla/gomito/anca/gin.
- Calcificazione e ossificazione
- Miositi ossificanti
- Fibromatosi di muscoli, legamenti, fasce

  • Tendinopatie dei tessuti molli

- Tendinopatia calcifica di spalla
- Epicondilite laterale di gomito
- Tendinite trocanterica
- Tendinite della zampa d’oca
- Tendinite post-traumatica di ginocchio
- Tendinite del rotuleo
- Tendinite del tendine d’Achille
- Fascite plantare con sperone calcaneale

2) Urologia

- Calcolosi Renale
- Induratio Penis Plastica (Malattia di La Peyronie)

3) Chirurgia Vascolare

- Ulcere cutanee

Controindicazioni

  • infezione acuta dei tessuti molli/ossa
  • malattie primarie perniciose
  • epifisiolisi nel punto focale
  • malattie della coagulazione del sangue
  • gravidanza
  • pazienti con pacemaker
  • tessuto polmonare nel punto focale
  • cervello, midollo spinale, grandi nervi nel punto focale (neurocranio, colonna vertebrale, costole)

Sistemi di generazione delle onde d’urto

Esistono diversi tipi di apparecchiature per la terapia con onde d’urto.
Si distinguono principalmente per le modalità tecnologiche con le quali le onde d’urto vengono generate.

Le onde d’urto per applicazioni cliniche sono prodotte artificialmente tramite un forte e repentino aumento di pressione all’interno di una camera d’acqua ottenuto in base ad un principio fisico che può essere:

Oltre alla distinzione delle onde d’urto in base al principio fisico utilizzato per la loro generazione  è necessario soffermarsi su un’altra tipologia di “onde d’urto”, di recente diffusione: le onde d’urto radiali (o balistiche)

onde d'urto focalizzate

onde d'urto focalizzate

onde d'urto balistiche

onde d'urto balistiche

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nei sistemi ad onde d’urto balistiche  l’onda d’urto viene generata mediante uno speciale manipolo a forma di pistola la cui canna è chiusa all’estremità da un tappo metallico contro il quale viene lanciato, mediante aria compressa a 4-5 bar di pressione, un proiettile d’acciaio. Dalla collisione si genera un’onda d’urto che si propaga attraverso lo spessore del tappo metallico, smorzando poi la sua energia nell’interfaccia di contatto metallo-cute del paziente e andando a diffondersi e a disperdersi radialmente come semplice onda di pressione nei primi millimetri di strato sottosostante.

Rispetto ai principi fisici “classici” utilizzati per la generazione delle onde d’urto (elettroidraulico, elettromagnetico e piezoelettrico), quello balistico non genera onde d’urto focalizzate e pertanto l’energia, non può essere concentrata alla profondità desiderata durante il trattamento, e si disperde radialmente attraverso la cute.

differenza onde d'urto focalizzate e radiali

Con le onde d’urto focalizzate è possibile quindi regolare esattamente la profondita di penetrazione e focalizzare l’energia direttamente sull’area patologica da trattare.
Questo è impossibile con le onde d’urto radiali che vengono utilizzate in genere per patologie molto superficiali. Le apparecchiature radiali richiedono inoltre un numero maggiore di onde d’urto e di ritrattamenti per la risoluzione di una patologia.

N.B. I sistemi balistici possono essere utilizzati da operatore non Medico (fisioterapisti) e vengono utilizzati soprattutto per la terapia del dolore. Le VERE onde d’urto, quelle focalizzate sono invece di assoluta pertinenza medica e possono essere APPLICATE  SOLO DA PERSONALE MEDICO SPECIALIZZATO.

© Copyright Centro Salute Poliambulatori di Piantedo (SO) - Powered by Timetocomm

Centro Salute Poliambulatori Srl - Direttore Sanitario Dr. Ezio Corbellini
Via Colico 43/A 23010 Piantedo ( Sondrio) T +39 0342 682132 – F +39 0342 682129- W www.centro-salute.org E info@centro-salute.org
Cap. Soc. €20.000,00 – CF/PI 00895700144 Reg-le n.2696del 22/05/89 e n. 202 del 23/04/96