Laser Terapia Antalgica

Cos’è la Laser Terapia Antalgica e qual è la sua utilità terapeutica

Medici Responsabili

dr. ezio corbellini

dr. ezio corbellini

Dr. Ezio Corbellini

Specialista in Chirurgia Vascolare
Esperto in Terapia del Dolore, Medicina e Chirurgia Estetica, Trattamento Ulcere Difficili
Direttore Sanitario

Metodiche

 

Cos’è?

La Laser Terapia Antalgica ad alta potenza ha già affiancato da anni terapie consolidate come magnetoterapia e pressoterapia soppiantandole gradualmente grazie sia al minor impegno di tempo richiesto sia al buon esito dell’applicazione.

L’effetto terapeutico dipende sempre dalla dose energetica (Joules / cmq) ed è correlato a molteplici fattori fisici e clinici individuali, fra cui si annoverano in primis

  • lunghezza d’onda fluenza
  • tipo di emissione
  • distanza focale
  • diametro del manipolo
  • tempo
  • ritmo
  • numero di irradiazioni

ma anche fattori secondari quali

  • fototipo cutaneo
  • sede
  • natura
  • dimensione
  • insorgenza della patologia

Effetti Terapeutici

Gli effetti terapeutici dei laser sono ben identificati dal 1978 e possono essere così riassunti:

  • Metabolici e Biostimolanti
    Attivazione mitocondriale (ADP in ATP) e incremento dell’energia cellulare
  • Antiflogistici
    Stimolazione della fagocitosi leucocitaria con assorbimento dei processi flogistici
  • Analgesici
    Inibizione delle prostaglandine e stimolazione delle endorfine con mediazione neurorecettoriale
  • Cicatriziali
    Aumento dell’attività fibroblastica e sintesi -funzionale delle cicatrici
  • Connettivale con Guadagno estetico
  • Antiedema
    Dilatazione dei vasi linfatici con miglioramento del drenaggio linfatico macromolecolare
  • Vascolarizzanti
    Dilatazione sfinteriale venulare capillare con aumento del deflusso circolatorio e della attività endoteliale

Poiché l’energia del raggio laser agisce a livello mitocondriale (consulta la sezione Fotobiomodulazione) garantisce un effetto antalgico aumentando la soglia del dolore, unito ad azione antiflogistica

Effetto Antalgico

Le applicazioni si effettuano irradiando particolari zone sedi di recettori già noti dall’agopuntura. L’effetto antalgico è dovuto al fatto che la radiazione EM-V.IR agisce sulla matrice extracellulare dell’area infiammata modificando la comunicazione intracellulare (biofotoni). La stimolazione laser determina un aumento di produzione di endorfine. Questa situazione alza la soglia del dolore favorendo così l’effetto antalgico.
L’Analgesia è immediata e il paziente noterà un istantaneo abbassamento del dolore permettendogli la ripresa immediata dell’attività. Dura circa due giorni dopo i quali sarà necessaria un’altra seduta.

Azione antiedema

Aumentando la velocità del microcircolo e migliorando il drenaggio linfatico, il raggio laser induce effetti linfodrenanti, migliorando le condizioni di vita del paziente che ha subito un trauma. E’ dimostrato che l’irraggiamento con laser di una zona trattata chirurgicamente, abbia causato un abbassamento del livello di CRP (Proteina C-Reattiva) segno della diminuzione dell’infiammazione.

Effetto Antiflogistico

L’effetto antiflogistico avviene parallelamente a quello antalgico e contrariamente a quest’ultimo è cumulativo di sessione in sessione. Tale azione porta alla completa guarigione in tempi ridotti rispetto ad altre terapie farmacologiche e/o assistite da altri dispositivi elettromedicali.

Vantaggi strumentali

La velocità di erogazione dei laser ad alta potenza comporta un minor impegno in termini di tempo da parte del paziente e da parte del medico.
Ogni seduta si risolve infatti in pochi minuti e può essere effettuata giornalmente o anche due volte al giorno.

Trattamenti

Traumatici

  • Ematomi traumatici o post chirurgici
  • Flebiti
  • Sciatalgie
  • Epicondiliti
  • Artrosi dell’anca
  • Torcicollo
  • Dolori cervicali
  • Lombalgie
  • Sindrome del Tunnel Carpale
  • Dolori all’ATM – Articolazione Temporo-Mandibolare
  • Contusioni
  • Elongazioni
  • Stiramenti
  • Strappi
  • Distorsioni

Infiammatori, Degenerativi articolari-muscolo-tendinei-nervosi

  • Artriti
  • Artrosi piccole – grandi articolazioni
  • Tendinite
  • Borsiti
  • Periartriti
  • Miositi
  • Neuriti

Ulcerosi

  • Decubiti
  • Flebostasici
  • Arteriopatici
  • Diabetici

 

© Copyright Centro Salute Poliambulatori di Piantedo (SO) - Powered by Timetocomm

Centro Salute Poliambulatori Srl - Direttore Sanitario Dr. Ezio Corbellini
Via Colico 43/A 23010 Piantedo ( Sondrio) T +39 0342 682132 – F +39 0342 682129- W www.centro-salute.org E info@centro-salute.org - Privacy Policy
Cap. Soc. €20.000,00 – CF/PI 00895700144 Reg-le n.2696del 22/05/89 e n. 202 del 23/04/96