skip to Main Content

Topografia Corneale

Presso il Centro Salute di Piantedo è possibile eseguire la topografia.

Cos’è?

È un esame diagnostico indolore non invasivo che , attraverso il topografo, consente di studiare la forma della cornea e alcune sue caratteristiche ottiche.

A cosa serve?

La topografia consente di misurare con estrema precisione la curvatura della superficie anteriore della cornea in ogni suo punto. Il risultato dell’esame è una mappatura colorata. Ad ogni colore corrisponde un raggio di curvatura: i colori freddi (tendenti al blu) indicano i punti di cornea più piatti (raggio di curvatura maggiore), mentre i colori caldi (che tendono al rosso) indicano una maggiore curvatura.

Come si esegue?

La topografia corneale viene eseguita con il paziente in posizione seduta, con il mento e la fronte appoggiati su appositi supporti. Il paziente è invitato a guardare una mira luminosa posta al centro di una serie di anelli luminosi concentrici, che vengono proiettati sulla superficie anteriore della cornea. I dati vengono acquisiti in pochi minuti dall’operatore. Questi dati vengono poi elaborati e tradotti in una mappa colorimetrica da un apposito software.

Preparazione

Prima di sottoporsi a topografia corneale è necessario non utilizzare lenti a contatto per qualche giorno.

Back To Top